Inquilini morosi: stop agli affitti o solo garanzie bancarie e finanziarie

Inquilini morosi: stop agli affitti o solo garanzie bancarie e finanziarie

Troppi inquilini morosi e le case in affitto diminuiscono. Gli inquilini che onorano la scadenza del canone mensile sono sempre più rari, chi ha un appartamento vuoto ci pensa dunque due volte prima di mettere il proprio immobile sul mercato degli affitti.
Questo è quanto emerge da una ricerca condotta dalla Fiaip di Grosseto, provincia in cui l’offerta di immobili è sempre più limitata.

Il calcolo tra costi e benefici è presto fatto: per chi possiede case o appartamenti sfitti, piuttosto preferisce optare per la scelta di vendere direttamente l’immobile, perché in caso di inquilino moroso si impiegano in media 12 mesi prima di tornare in possesso della proprietà e spesso non si recuperano nemmeno le mensilità non incassate.

Dunque chi possiede il mattone da mettere a reddito non si fida più e il mercato degli affitti rallenta, il presidente FIAIP Grosseto, Luca Vitale, è intervenuto sull’argomento: “Chi vuole affittare non ha più fretta, anzi attende l’arrivo del potenziale inquilino solvibile”. Per capire se è tale, chi offre immobili in affitto sollecita sempre più spesso l’agente immobiliare a fare verifiche a monte: “I clienti ci chiedono di esordire con una scrematura – spiega Vitale – di raccogliere referenze e una documentazione reddituale che attesti l’esistenza di un reddito; e nel caso esso non sia dimostrabile, il proprietario dell’appartamento chiede anche una soluzione di tutela bancaria o finanziaria”.

La Cred.it Spa Società Finanziaria ha pensato di intervenire con una tutela a favore dei locatori che consenta realmente di misurare l’affidabilità di una persona o di un’azienda. Il prodotto finanziario in questione si chiama Affitto Garantito e consente l’accesso a dati essenziali per la valutazione del cliente, tramite accesso a piattaforme di esclusivo utilizzo bancario.

Il report dettagliato riguarderà: 

  • Veridicità documento d’identità,
  • Veridicità redditi,
  • Variazioni anagrafiche,
  • Controlli antiterrorismo,
  • Verifiche antiriciclaggio,
  • Eventuali crimini commessi,
  • Finanziamenti in essere,
  • Regolarità nei pagamenti,
  • Ammontare totale impegni in essere,
  • Regolarità nel pagamento utenze,
  • Regolarità pagamento fornitori.



Per maggiori informazioni sul servizio potete compilare questo form: saremo lieti di illustrarvi i dettagli. 


<<pagina precedente - Home