20/03/2018 La Banca d’Italia avverte i consumatori sui rischi delle valute virtuali

20/03/2018 La Banca d’Italia avverte i consumatori sui rischi delle valute virtuali

E’ stato diramato nei giorni scorsi il comunicato stampa della Banca d’Italia rispetto ai rischi connessi con le valute virtuali, che si riporta di seguito integralmente.
 
'Sin dal gennaio 2015, la Banca d’Italia e la UIF hanno messo in guardia i consumatori e gli intermediari sui possibili rischi connessi con le valute virtuali[1]. Tra i vari aspetti sottolineati, vi sono i rischi di perdite permanenti delle somme utilizzate per l’acquisto di valute virtuali a causa di malfunzionamenti, attacchi informatici, smarrimento della password del portafoglio elettronico; mancanza di tutele legali e contrattuali, di obblighi informativi e di presidi di trasparenza, oltre che forme di tutela o garanzia delle somme impiegate, dato che l’attuale ordinamento non prevede specifiche forme di protezione o garanzie legali delle Autorità. È stato inoltre segnalato il rischio connesso all’utilizzo delle valute virtuali per finalità criminali e illecite, incluso il riciclaggio di denaro....'

Leggi tutto il comunicato

Comunicato Banca d'Italia
Comunicato Banca d'Italia


<<pagina precedente - Home